2015 maggio

Archive: maggio 2015

I soldi dei politici si trasformano in lavoro

microcredito5sOggi è una giornata storica.
Abbiamo presentato la prima impresa che ha ricevuto il finanziamento grazie al microcredito, il fondo di garanzia alimentato con la restituzione degli stipendi dei parlamentari del M5S.
Per la prima volta nella storia dell’occidente dei politici restituiscono i propri soldi ai cittadini, che si trasformano in lavoro.
La prima impresa è guarda caso campana e si occupa di biologico, e l’imprenditrice ha dichiarato pure di non essere del M5S e di non averci mai votati.
Questo rende la nostra scelta ancora più straordinaria.
Nei prossimi 10 anni grazie agli stipendi dei nostri parlamentari dimezzati faremo partire un’impresa al giorno!
Stamattina ho pure presentato la nostra proposta di legge regionale già pronta che contiene il dimezzamento degli stipendi di consiglieri e giunta, l’abolizione delle indennità di carica, il tetto di spesa ai rimborsi che dovranno essere tutti rendicontati, l’equiparazione delle pensioni dei politici regionali a quelle dei dipendenti pubblici e altro ancora.
Coi soldi che risparmieremo faremo ripartire tante aziende in Campania!

Edilizia senza cementificazione

edilizia_valeAppena conclusa la nostra conferenza stampa sull’idea che abbiamo per rilanciare il lavoro nel settore edile in Campania.
Investendo 10 milioni di euro offriremo a livello regionale un ulteriore incentivo che si aggiungerà agli ecobonus nazionali per coloro che scelgono di riqualificare energeticamente le proprie abitazioni o edifici.
Questa manovra creerà almeno 50.000 posti di lavoro nel settore edile e dell’impiantistica e farà ripartire occupazioni che oggi languono: carpentieri, stuccatori, imbianchini.
In pratica l’edilizia tornerà a produrre lavoro ma senza nessuna cementificazione, semplicemente riqualificando il patrimonio edile esistente.
Un altro vantaggio enorme sono i risparmi in bolletta per le famiglie campane: almeno il 20% in meno.
E poi abbattimento dell’inquinamento da energie fossili.
Col M5S alla guida della Campania realizzeremo anche la riqualificazione energetica degli edifici pubblici e degli ospedali, con un enorme risparmio energetico per la Regione e soldi recuperati che si potranno investire in servizi ai cittadini.
Così la Campania riparte!

Un’opera per finanziare le nostre iniziative sociali

astaFerrigno

Il nostro progetto di rilancio della Campania mette al centro del programma le straordinarie eccellenze di questa terra, eccellenze che sono anche al centro della campagna elettorale del M5S.
Non tocchiamo un euro di soldi pubblici o di rimborsi elettorali per finanziarci, ma mettendo al centro le nostre eccellenze, a partire dalla pizza napoletana, riusciamo con microdonazioni a sostenere le spese della campagna elettorale. Oggi tocca al presepe napoletano.

Marco Ferrigno, maestro dell’omonima bottega, una delle più antiche e delle più note al mondo nell’arte presepiale napoletana, ci ha fatto dono di una straordinaria natività, testimonianza dell’arte che c’è nei nostri territori.
Da oggi quest’opera è all’asta su E-bay: invito tutti a partecipare all’asta, il cui ricavato verrà utilizzato per le iniziative sociali a favore della nostra terra, che già stiamo mettendo in campo durante questa campagna elettorale.
Vi poterete a casa un pezzo straordinario dell’arte napoletana e farete qualcosa per la nostra terra.

 

 

 

Irpinia. Bonifiche che mancano da trenta anni.

avellino-ciarambinoLa nostra “campagna elettorale” è già lavorare per la Campania, accendendo i riflettori sui disastri e sulle bellezze della nostra terra e raccontando il nostro progetto.
Oggi giornata in Irpinia, prima fuori all’Isochimica, un’azienda chiusa da 30 anni dove si scoibentavano le carrozze dei treni e sono state sotterrate 20mila tonnellate di amianto.
La popolazione aspetta bonifiche da 30 anni.
In Regione il tema delle bonifiche, degli screening sulla popolazione, del registro tumori saranno per noi prioritari.
Altro che i 23 milioni spesi da Caldoro in spot invece di preoccuparsi delle bonifiche.
Dopo mi sono spostata a Taurasi, uno dei luoghi delle straordinarie eccellentze campane, con ben 3 vini DOCG.
Sono queste il nostro petrolio: ci opporremo alle trivellazioni della nostra meravigliosa terra e punteremo su bellezza ed eccellenze agroalimentari.

 

A Matrix per parlare del nostro Progetto

matrix_ciarambinoIl mio intervento di ieri a Matrix in difesa della nostra terra campana e della nostra gente.
Ho parlato di onestà e dignità della politica, del lavoro che ci stanno scippando insieme a tante eccellenze produttive nel silenzio della politica regionale, del nostro progetto Distretto del Riciclo per lo smaltimento dei 7 milioni di (eco)balle che produce occupazione e non avvelena la salute, del nostro no assoluto agli inceneritori. De Luca non si è presentato. Caldoro balbettava.
Giudicate voi!