2016 febbraio

Archive: febbraio 2016

Al fianco dei lavoratori ALENIA

Come M5S pur essendo opposizione abbiamo ottenuto un risultato importantissimo: abbiamo inchiodato la maggioranza e De Luca ad assumersi un impegno per la salvaguardia dei siti campani ex Alenia e dell’intero indotto aerospaziale che vale complessivamente in Campania 9mila posti di lavoro. Una delle aziende più grandi dell’indotto è Dema, con 100 lavoratori a rischio licenziamento e un futuro incerto. La Regione che farà? Ora è essenziale che i cittadini e i lavoratori inchiodino la politica a trasformare in fatti gli impegni presi.

Per inviarci tutte le segnalazioni sul tema del comparto aerospaziale scriveteci a difendiamoalenia@gmail.com

mozione alenia

La salernizzazione della Campania è quasi completata

Dalla nomina di De Luca a presidente della Campania, il lavoro certosino e costante è stata la progressiva affermazione del sistema di potere deluchiano già attuato a Salerno. Poltrone istituzionali spartite come fossero il salotto di casa sua, nomine per pagare cambiali elettorali agli amici e agli amici degli amici (De Mita&co.), trombati delle ultime regionali novelli cerentoli trasformati in principi alla corte del re, giunta debole e con deleghe irrilevanti, deleghe rilevanti tutte nelle mani di De Luca e del suo fidato scudiero Bonavitacola, un Consiglio regionale ovvero l’unica assemblea democraticamente eletta, imbavagliato ed umiliato da una scandalosa riforma dello Statuto e ridotto a contare zero. Cosa manca? Solo il cambio di denominazione: da Regione Campania a Monarchia deluchiana della Campania!

salernizzazione campania

Ecoballe: da Angri a Pozzuoli, perchè?

Troviamo assurda e insensata la richiesta di stoccare e imbarcare rifiuti speciali usando come punto di partenza il porto di Pozzuoli, che non è dotato di impianti di raccolta acque così come previsto dalla scheda di sicurezza del rifiuto”.
La denuncia è della consigliera Marì Muscarà M5S che in una interrogazione chiede notizie e informazioni al riguardo all’assessore regionale all’Ambiente Fulvio Bonavitacola.

Questa storia davvero non ci convince in una notte dovrebbero arrivare in modo cadenzato da Angri 30 camion di rifiuti speciali destinati all’imbarco navale. Chiediamo all’assessore come mai questa società invece di trasportare i rifiuti da Angri al vicino porto di Salerno li dirotta a Pozzuoli che dista il doppio della distanza ovvero 54, 6 chilometri?”.
ecoballe angri pozzuoli

LEGGI QUA COME E’ ANDATA A FINIRE

VITTORIA in Consiglio, mai più eolico selvaggio

Approvata all’unanimità la nostra mozione, relativa agli impianti eolici dell’Irpinia e del Sannio, che impegna la Giunta regionale ad attivarsi per la redazione e l’approvazione di un piano energetico regionale e per far si che i procedimenti autorizzativi in corso siano compatibili con i contenuti del piano. Fino ad allora non ci saranno nuove autorizzazioni. Difendiamo i nostri meravigliosi territori. Grazie a Vincenzo Viglione

no eolico selvaggio

DEMA, parlano i lavoratori

La Dema è un’azienda strutturata, internazionale, dove operano centinaia di lavoratori altamente specializzati, non possiamo permettere in alcun modo che i dipendenti perdano il lavoro e la Campania perda un’eccellenza produttiva dell’aerospazio. Ieri siamo stati ad incontrarli allo stabilimento di Somma Vesuviana dove sono in presidio permanente. In 99 rischiano il licenziamento, ma è l’intera azienda ad essere a rischio.

Iscriviti al mio canale su YouTube. Clicca qua per confermare.