2019 Settembre

Archive: Settembre 2019

CIRCUMVESUVIANA, DE LUCA ALLUNGA LE STAGIONI

Vi assicuro che non è uno scherzo. Non lo è al punto che ho appena depositato un’interrogazione.
In Campania il duo De Luca-De Gregorio, corresponsabili del disastro dei trasporti, per non sopprimere le corse, le hanno tagliate all’origine.
E così spunta un ordine di servizio con cui l’orario estivo della Circumvesuviana viene esteso fino a DICEMBRE!!!!

Risultato?

– taglio di ben 60 corse
– intervallo di un’ora tra le corse invece di 30 minuti
– maggiore sovraffollamento e connessi problemi di sicurezza.

Si va ad aggravare un bilancio già disastroso: nel primo semestre del 2019, solo per la Circumvesuviana sono state oltre 1650 le corse cancellate e si sono registrati ritardi fino a 40-50 minuti, guasti ripetuti, oltre a deragliamenti e incendi.

Gli eroici pendolari sentitamente ringraziano.

ANCORA UNA VOLTA DE LUCA METTE IL BAVAGLIO

Insieme a Gennaro Saiello da febbraio scorso seguiamo la vicenda di circa 200 lavoratori della vigilanza dell’Asl Na 3 Sud. Lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro o di vederselo ridotto in un part time probabilmente per un errore di calcolo del numero di ore annue con cui è stata aggiudicata la gara.
Ossia oltre 50mila ore in meno a fronte delle 310mila svolte attualmente.

Ridurre le ore di vigilanza avrà, inoltre, inevitabili riverberi sulla sicurezza in corsia, tenuto conto di un incremento dei casi di aggressione a operatori sanitari, oltre al rischio di un aumento di casi di furti di medicinali.

Oggi abbiamo convocato il nuovo direttore generale dell’Asl in Commissione Trasparenza ma ancora una volta De Luca ha messo il bavaglio e ha impedito al direttore generale di presenziare.
Non ci siamo arresi e ci siamo presentati insieme ai lavoratori in direzione generale, incontrando il direttore e chiedendogli di individuare una soluzione per ristabilire il monte ore adeguato e garantire il mantenimento di tutti i livelli occupazionali.
Continueremo a seguire questa assurda vicenda.
Non possiamo consentire che un banale errore di calcolo influisca sulla vita di centinaia di famiglie.

AL SORRENTO PRIDE PER ILLUSTRARE LA NOSTRA PROPOSTA

Oggi sono intervenuta al convegno organizzato a Vico Equense dalle associazioni del Sorrento Pride 2019 per illustrare la nostra proposta di legge contro la violenza di genere e le discriminazioni dovute all’orientamento sessuale.
Una proposta che mette insieme il tema della violenza sulle donne con quello della violenza contro le persone LGBT.
Una proposta di legge ambiziosa, che affronta il tema della violenza a 360°, dalla prevenzione, alla formazione, al tema della cultura e della comunicazione, all’accoglienza, al reinserimento sociale e lavorativo e tanto altro.

Sono due anni che giace nei cassetti della VI commissione e che combattiamo perché possa essere discussa.

Adesso finalmente si è costituito il gruppo di lavoro che farà sintesi di tutte le proposte di legge presentate sul tema.
Alle associazioni presenti ho assicurato che mi batterò per fare in tempi brevi la migliore legge possibile, una legge ambiziosa e completa, e perchè la loro voce venga ascoltata.
Le persone vittime di violenza meritano di avere le risposte che attendono da troppo tempo!