A Pomigliano prima le piazze e i laghetti e dopo i roghi tossici

A Pomigliano prima le piazze e i laghetti e dopo i roghi tossici

A Pomigliano prima le piazze e i laghetti e dopo i roghi tossici

Oggi in Commissione Ambiente parliamo di sversamento illecito di rifiuti nei comuni di Pomigliano e Sant’Anastasia. É presente anche il sindaco di Pomigliano.

Le parole del sindaco del mio comune, che fa parte della Terra dei Fuochi, dimostrano che questo dramma della nostra terra non è assolutamente una priorità per la politica comunale.

La Regione Campania dovrà fare la sua parte e molto di più, ma l’insufficienza e la mancanza di interventi da parte della Regione non deve essere l’alibi per i sindaci di scaricare le proprie responsabilità.

A fronte di 15 siti censiti di sversamento illecito a Pomigliano, con continui roghi di rifiuti che appestano la vita dei cittadini, il sindaco dice di avere i soldi per un unico sito ma spende 500mila euro per rifare il laghetto del parco pubblico.
Si facesse qualche opera pubblica in meno, qualche affidamento diretto per acquisti e opere inutili in meno e qualche bonifica in più.

È solo una questione di priorità.
E guarda caso le priorità del territorio e dei cittadini non coincidono mai con quelle della politica.

ciarambino-russo-regione

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *