Il Trampolino

Il Trampolino

Il Trampolino

Da quando si intravedono all’orizzonte le elezioni politiche i campioni di triplo salto mortale con doppio avvitamento del Consiglio regionale stanno venendo allo scoperto.
E sta venendo alla scoperto la loro indegna visione delle istituzioni: si comincia facendosi eleggere nei Comuni per poi approdare in Consiglio regionale, che non è ancora abbastanza e che altro non è che un trampolino verso il Parlamento, per chi può permetterselo.
Ed ecco le manovre sotterranee per cercare consenso, per assicurarsi un posto in lista, senza il minimo problema ad abbandonare nel bel mezzo il proprio mandato elettorale da consigliere regionale e a tradire la volontà e la speranza degli elettori che li hanno votati per stare in Consiglio regionale.
Ogni volta che incontrano noi ci chiedono con un mezzo sorrisetto: “Chi di voi si trasferisce?” e alla nostra risposta che “non si trasferisce” nessuno perché noi rispettiamo e portiamo avanti fino in fondo il mandato per cui siamo stati eletti, un po’ sbiancano e un po’ ci deridono.
Per noi le istituzioni non sono un trampolino ma il luogo più alto in cui poterci mettere a servizio dei cittadini.
Fatevene una ragione!

Print Friendly

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *