Lo smantellamento dell’Aerospazio campano prosegue

Lo smantellamento dell’Aerospazio campano prosegue

Lo smantellamento dell’Aerospazio campano prosegue

A lanciare l’allarme è lo stesso AD Moretti, ascoltatelo!
Mentre De Luca e il Pd in 2 anni non hanno mosso un dito, noi come M5S continuiamo a chiedere impegni concreti al governo e a Leonardo e soprattutto chiediamo a De Luca di darsi da fare per salvaguardare le eccellenze campane dell’aerospazio che sono a rischio.
Finora… non pervenuto!

La resurrezione della Campania

L'immagine può contenere: nuvola, cielo, oceano, spazio all'aperto, natura e acqua

In questi quasi due anni da portavoce nelle istituzioni sono venuta in contatto con tantissime problematiche di questa nostra terra, alcune davvero gravi come il dramma della sanità e dell’assistenza negata.
Politica e burocrazia che non riescono ad assicurare alla nostra gente neppure il più sacrosanto dei diritti, quello alla vita.
Ho visitato tanti ospedali, ascoltato tante storie, provando ogni volta a mettermi al fianco della nostra gente.
E in tutto questo dolore ho incontrato tantissime persone che non si arrendono, madri, padri, associazioni, professionisti, cittadini che combattono per difendere i disabili, gli ammalati, i bambini autistici, i bambini trapiantati, i bambini diabetici, il proprio ospedale.
Ho in mente storie e volti.
Ognuno di questi è per me il segno più vero della Pasqua: la gratuità nel darsi, la sofferenza che si fa canale per la vita, la morte che non ha l’ultima parola, la speranza di riuscire, di risorgere, tante piccole grandi risurrezioni che oggi desidero celebrare, con la gratitudine di farne un pò parte.

Buona Pasqua a tutti!

Patrimonio immobiliare regionale nel caos

Solo 92 immobili, su un totale di oltre 1000, dati in affitto per introiti di solo 1 milione di euro, mentre la Regione spende oltre 10 milioni di euro in fitti.
Immobili faraonici concessi a prezzi irrisori, fitti non riscossi da anni e De Luca che fa?
Aggiunge spreco a spreco.
Pur esistendo un’intera struttura regionale che ha come mission proprio la gestione del patrimonio immobiliare, con dirigenti e personale che magari hanno pure percepito cospicui premi di risultato, De Luca vuole affidare a società esterne la gestione del patrimonio immobiliare regionale.
Oggi ho depositato un’interrogazione per per sapere quanto costerà l’esternalizzazione, quanto personale è assegnato alla Direzione generale competente che avrebbe dovuto svolgere questo lavoro e che premi di risultato sono stati distribuiti al personale.
Non vi sembra assurdo?

Autismo. Tante proposte per migliorare un testo che non convince

Oggi è la Giornata mondiale della Consapevolezza sull’AUTISMO.
Proprio in questi giorni in Commissione Sanità stiamo lavorando a una proposta di legge su Neuropsichiatria infantile ed Autismo proposta da consiglieri di centrosinistra e centrodestra.
Come M5S stiamo tentando di migliorare un testo che non ci convince affatto, puntando su alcuni principi cardine:

1. LIBERTÀ DELLA SCELTA TERAPEUTICA, CON POSSIBILE GESTIONE INDIRETTA DELLE RISORSE
2. CENTRALITÀ E PROTAGONISMO DELLE FAMIGLIE E DEI CAREGIVER
3. CREAZIONE DI UNA RETE INTEGRATA CHE INCLUDA, OLTRE ALLE REALTÀ SANITARIE, FAMIGLIE E SCUOLA
4. CONTINUITÀ DEL PERCORSO TERAPEUTICO PER TUTTA LA VITA
5. UNIFORMITÀ DELL’APPROCCIO TERAPEUTICO IN TUTTI GLI AMBITI DI VITA
6. FORMAZIONE DI TUTTI I SOGGETTI DELLA RETE INTEGRATA, INCLUSE FAMIGLIA E SCUOLA
7. DIAGNOSI PRECOCE

Finora siamo riusciti ad ottenere che famiglia, caregiver e scuola entrino a far parte della rete integrata e ricevano formazione continua.
Siamo pure riusciti ad ottenere, sebbene puntavamo a una formulazione più forte, che famiglia e caregiver abbiano un ruolo centrale nell’elaborazione del progetto di vita.
Continueremo a lottare perché anche gli altri aspetti siano inseriti nella proposta di legge

Per il M5S parlano i fatti

De Luca il cialtrone accusa di cialtroneria il M5S e racconta un mare di bugie, ma oramai anche i cittadini lo hanno capito. Per il M5S parlano i fatti.
E’ da quando siamo entrati in Consiglio che ci tagliamo lo stipendio, lo sanno anche le pietre.

Con 106mila euro del taglio dei nostri stipendi abbiamo ricomprato tutte le attrezzature dei laboratori di una scuola di Benevento devastata dall’alluvione e nelle prossime settimane parteciperemo all’inaugurazione dei nuovi laboratori.

Inoltre stiamo organizzando la prossima iniziativa di restituzione che riguarderà la sanità campana, che grazie a De Luca è l’ultima in Italia.
Nella scorsa legge di stabilità da soli abbiamo combattuto contro i vitalizi contributivi, costringendo De Luca e la sua maggioranza a ritirarli e abbiamo proposto misure vere per il taglio obbligatorio degli stipendi, che sono state bocciate.
Invece hanno approvato solo un articolo pagliacciata sul taglio volontario.
De Luca dicesse quanti dei suoi consiglieri e assessori si sono tagliati lo stipendio incluso lui: la risposta è ZERO.