TRASFERIMENTO PERSONALE OSPEDALIERO, LA PROPOSTA DEL M5S

TRASFERIMENTO PERSONALE OSPEDALIERO, LA PROPOSTA DEL M5S

TRASFERIMENTO PERSONALE OSPEDALIERO, LA PROPOSTA DEL M5S

La situazione della sanità campana, già gravissima, peggiorerà purtroppo in questo periodo estivo, col personale già ridotto all’osso che diminuirà ulteriormente per via delle ferie.
Caso emblematico è la città di Napoli, dove mentre il Cardarelli scoppia, gli ospedali cittadini dotati di pronto soccorso sono stati completamente depotenziati, svuotati del loro personale, trasferito all’Ospedale del mare, un gigante da 900 tra medici, infermieri e operatori sanitari, dove invece il pronto soccorso non c’è ancora, dove ci sono reparti con tanto di primario, dirigenti medici e attrezzature da milioni di euro che non erogano ancora una sola prestazione (vedi reparto fantasma di medicina d’urgenza o chirurgia vascolare, in cui la sera della festa del primario c’erano ricoverate solo 4 persone!).
Questa si chiama schizofrenia organizzativa.
Per questo ho inviato questa lettera al direttore generale dell’Asl Na 1 perchè trasferisca con urgenza il personale dall’Ospedale del mare, che funziona a scartamento ridotto, negli ospedali cittadini per tutto il periodo estivo e finché non si aprirà il pronto soccorso.
Mi aspetto una risposta immediata. Non possiamo permetterci di mettere a rischio la vita delle persone.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *